Riga

Riga: la destinazione europea patria dell’Art Nuveau

Pur non figurando spesso tra le destinazioni europee più popolari forse a causa della sua posizione geografica, Riga, capitale della Lettonia, merita in vero un posto d’onore nelle nostre agende da viaggio. Potrebbe intimorire la sua posizione nell’estremo Nord d’Europa, ma non per questo ci si deve fare ingannare: tale straordinaria città risente delle correnti del golfo che rendono il clima, soprattutto nei mesi estivi, temperato e asciutto. D’inverno la temperatura può scendere sotto i venti gradi e l’autunno, sempre a causa dell’influsso delle correnti del golfo, è molto piovoso ed umido. Riga, cenni storici ed origine Fondata intorno nell’anno 1200 da un vescovo tedesco, Riga, bellissima e singolare destinazione europea, si affaccia sul Mar Baltico proprio in prossimità della foce del fiume Daugava. Nei secoli la città ha visto diverse dominazioni da parte dei popoli confinanti come la Germania (51 anni di dominio del Terzo Reich), la Svezia e infine la Russia da cui ho ottenuto la totale indipendenza soltanto nel 1991. Riga è stata eletta città della cultura nel 2014 grazie proprio al suo immenso patrimonio culturale e architettonico. Presenti nella città oltre cinquanta musei e antichi palazzi, il centro storico è probabilmente il maggior esempio al mondo […]

Continua a leggere…

Immagine 1

Strategie e consigli utili per scegliere le migliori destinazioni europee per i tuoi viaggi

Scegliere destinazioni europee per i propri viaggi rappresenta nella stragrande maggioranza dei casi la scelta più raccomandabile. I motivi sono molteplici e diversi a partire dalle incredibili bellezze che le città europee possono offrire. Una moltitudine di popoli e culture diverse che hanno dato vita nei secoli ad immensi tesori: opere architettoniche, monumenti, chiese e le città stesse, senza considerare poi la presenza in tempi moderni di musei tra i più importanti al mondo. Non soltanto opere create dall’uomo ma anche incredibili realtà naturali, come laghi, montagne, coste e isole, ecosistemi che possono essere osservati soltanto in determinate località europee. Non è da sottovalutare poi una delle ragioni per le quali alcune destinazioni europee sono tanto conosciute ed apprezzate: la cucina. Quali destinazioni europee scegliere? Scegliere tra le tante destinazioni europee esistenti potrebbe risultare arduo. I motivi sono diversi, come abbiamo precedentemente citato, le città europee sono tutte magnifiche e grazie a servizi dedicati al turismo sempre più professionali tutte le destinazioni sono facile da raggiungere e visitare a volte anche a prezzi molto convenienti. Vogliamo però di seguito fornire alcuni spunti di viaggio per destinazioni europee che dovrebbero, almeno una volta nella vita, essere visitate.   Amsterdam Vivere in […]

Continua a leggere…

c. malaga-1

Itinerari in Europa: le 4 mete della Spagna che rendono il tuo viaggio indimenticabile

La Spagna rappresenta di certo il paese dalla maggiore varietà paesaggistica presente in Europa, dal mare ai monti, fino alle distese deserte dell’Andalusia. Per chi abbia voglia di scoprirlo proponiamo di seguito un tour tra gli itinerari in Europa di tale fascino da renderlo indimenticabile. Quattro città simbolo della Spagna del sud In questo “viaggio spagnolo” visitiamo le città del sud della Spagna, alcune molto conosciute al turismo di massa, altre un po’ meno ma degne di essere appuntate in egenda per il prossimo viaggio: questo è uno degli itinerari in Europa che almeno una volta nella vita deve essere fatto. Partiamo dunque da … 1. Barcellona: meta per i giovani di tutta Europa Barcellona è una delle città più grandi della Spagna, per la precisione la seconda per popolazione, è grande e al tempo stesso vivibile come un paesino di provincia, annoverabile tra le mete migliori per passeggiare sia a motivo della sua tranquillità che per la sua struttura architettonica decisamente fantastica. Tra le particolarità da visitare, che ne fanno uno degli itinerari in Europa in assoluto più belli, occorre segnalare la Cattedrale in stile gotico catalano, la famosa Basilica della Sagrada Familia nella quale si può notare il […]

Continua a leggere…

Immagine 3 articolo 3

I 4 migliori itinerari per viaggiare in Europa

Forse state programmando una trasferta per riprendervi dal tran tran quotidiano, o state progettando la prossima vacanza da fare soli o in compagnia, alla ricerca di itinerari di viaggio mozzafiato. Molti pensano che un “buon” viaggio sia un viaggio fatto quanto più lontano possibile, magari alla ricerca di luoghi remoti che distano ore e ore di volo. Non sempre è così; spesso ci focalizziamo su posti lontanissimi, dimenticandoci delle bellezze che ci circondano e che possiamo raggiungere in molto meno tempo. Oggi, dunque, vi parliamo di alcuni tra i migliori itinerari che potete fare in Europa, fuori dall’Italia.   1. Il mare della Croazia La Croazia è un paese fantastico da vivere durante l’estate (il periodo in cui vi consigliamo di recarvici è, dunque, indicativamente da fine maggio a fine settembre), uno degli itinerari in Europa più avvincenti. Le coste sono cristalline, e le cittadine pittoresche ed affascinanti. “itinerari di viaggio” cc photo credit- flickr- Riccardo Francesconi                            Avete varie possibilità di itinerario: potete viaggiare solo ed esclusivamente lungo la costa, o ritirarvi nell’entroterra, ed introdurre o meno la visita delle varie isole. Un buon itinerario è quello […]

Continua a leggere…

viaggi-1440x580

Sfuggire allo stress: ecco le 3 mete viaggio ideali per il turista eremita

Ogni giorno della nostra esistenza ci riproponiamo di trovare, nella nostra giornata, uno spazio tutto per noi, di quiete e relax, per ingannare, almeno per qualche ora, lo stress. Il risultato però, a dispetto dei nostri immani sforzi, è sempre lo stesso: casa, famiglia, lavoro opprimono la nostra vita rendendo imperativa la fuga. Eh già, viaggiare è l’unico modo di evadere. Non v’è altra soluzione realistica. E quando i livelli di stress si fanno davvero notevoli allora migrare in luoghi solitari, alla ricerca di mete viaggio lontane anni luce dalla routine quotidiana, rappresenta la migliore scelta in assoluto. La nuova tendenza nel modo di fare vacanza La vacanza, nell’immaginario collettivo, è da sempre intesa come sinonimo di svago e divertimento. Le cose, in questi ultimi anni, sono notevolmente mutate e il gradimento dei più si va ad orientare verso la cosiddetta vacanza anti-stress e anti-rumore, quella in cui a farla da padrona è il riposo -vero- e la quiete bramata in tutto l’arco dell’anno. Ecco la nuova tendenza 2016, appunto, la vacanza da eremita, se così vogliamo definirla. Le soluzioni per una vacanza all’insegna del silenzio e della tranquillità piena non mancano: ecco di seguito proposta qualche meta viaggio ideale […]

Continua a leggere…

image1

Le 4 cose a cui pensare prima di mettersi in viaggio per l’estero

Prenotare un biglietto aereo, magari in largo anticipo, verificare la più opportuna e comoda sistemazione in albergo, noleggiare, se gradita, un’autovettura rappresentano solo alcune delle incombenze indifferibili che chi decide di fare un viaggio all’estero è chiamato ad assolvere. Limitarsi però ad ottemperare, sia pur in maniera perfetta, a questi impegni è davvero molto riduttivo: trattasi infatti dei primi step della pianificazione di un viaggio all’estero che, di certo, non esauriscono la lista degli impegni che il viaggiatore perfetto dovrebbe annotare sul suo taccuino di viaggio. Ecco di seguito riportati alcuni utili suggerimenti dei quali converrà fare tesoro onde evitare di fare brutte sorprese. 1. Fai il pieno di denaro appena giunto a destinazione Se hai deciso di partire per l’estero, alla ricerca di miglior vita, non puoi pensare di trascurare ciò che ti consentirà di farlo: il denaro. L’opzione più sicura sarà quella, non appena giunto a destinazione, di provvedere ad effettuare un prelievo in valuta locale, anche nello stesso aeroporto al limite. Poni in disamina le implicazioni legate al differente sistema bancario ed al cambio di valuta. Verifica in ogni caso che nelle vicinanze del tuo albergo vi siano postazioni bancomat da poter utilizzare perché, nella maggior parte […]

Continua a leggere…

Come preparare la valigia perfetta

Come preparare la valigia perfetta

Per svuotarla ci si mette un minuto, per farla – e soprattutto per farla bene – ci vuole un po’ di più. Stiamo parlando della preparazione della valigia, operazione con cui tutti abbiamo avuto a che fare. Per preparare la valigia perfetta non servono chissà quali conoscenze, è sufficiente seguire alcuni semplici e pratici consigli. Eccoli nel dettaglio: La valigia perfetta per ogni tipo di viaggio Per prima cosa bisogna chiedersi che tipo di viaggio ci si appresta ad intraprendere, considerando la sua durata, la meta e il mezzo di trasporto. C’è infatti una bella differenza tra preparare il trolley per un week-end in una capitale europea o preparare il bagaglio per un viaggio di 2 mesi all’avventura in giro per il mondo. Se viaggiamo in aereo dovremo fare attenzione alle misure e al peso del nostro bagaglio, attenendoci alle regole e restrizioni imposte dalla compagnia aerea. Se invece viaggiamo in treno avremo una maggiore libertà ma il bagaglio non dovrà essere troppo ingombrante e pesante visto che saremo noi a caricarlo su e giù dal treno e a trasportarlo. Tecniche di preparazione della valigia perfetta Una volta chiarita la tipologia di viaggio e il tipo di bagaglio più adatto […]

Continua a leggere…